BEST Choice – Benessere, Educazione e Salute nel Territorio è un progetto nazionale rivolto a studenti delle scuole superiori che ha lo scopo di diffondere e comunicare tematiche sensibili e di particolare interesse per gli adolescenti e promuovere corretti stili di vita.

I PARTNER: 
Il progetto è stato finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e coinvolge diverse associazioni provenienti da più regioni d’Italia con Avis Veneto capofila di progetto, Avis Nazionale coordinatore delle azioni di progetto e altre 11 Avis Regionali.

IL CONTEST:
Al centro del progetto c’è un contest nazionale che coinvolge gli studenti di 70 istituti superiori presenti nelle regioni di riferimento delle Avis partner. I temi su cui si sviluppano i lavori del contest sono individuati dai ragazzi nelle loro scuole attraverso la compilazione di questionari anonimi con i quali sono individuati gli argomenti da affrontare. In questo modo gli studenti sono coinvolti direttamente e messi al centro dello sviluppo di percorsi di promozione scelti in base alle loro aspettative.

IL PROGETTO:
Il progetto nasce per formare e informare sulle situazioni rischiose per la salute come il consumo di alcol, di tabacco, di sostanze stupefacenti o la mancata prevenzione di stili di vita sani come un’alimentazione scorretta o una carente attività fisica.

Da quanto emerge da diversi rapporti di ricerca (OCSE, OMS, Istituto Superiore di Sanità, ISTAT), mentre la fascia più anziana della popolazione guadagna, in termini di percentuale, mesi o anni di vita, la fascia relativa ai giovani vede un incremento di malattie dovute a stili di vita errati.
Alcuni dati:
• Il 19,7% sono i fumatori al di sotto dei 15 anni in Italia.
• I giovanissimi (11 anni o poco più) hanno consumato almeno una bevanda alcolica nel corso dell’anno.
• Il 45,9% tra i giovani under 18 è in eccesso di peso (35,5% in sovrappeso, 10,4% obeso) contro il 51% in condizione di normopeso e il 3,1% sottopeso.
• Vi è una poca predilezione nel consumo di frutta e verdura (solo il 29% contro la media OCSE del 32,4%).

Best Choice vuole incentivare gli studenti a seguire stili di vita più sani, aiutandoli ad acquisire una maggiore consapevolezza del ruolo che occupano nella società e ad aprirsi a possibili azioni di solidarietà.

OBIETTIVI: PROMUOVERE UNO STILE DI VITA

Informare i più giovani su stili di vita sani significa invogliarli ad adottare comportamenti che li aiutano nel presente e non ne condizionano il futuro.

Un’attività fisica regolare produce benefici per la salute e previene il rischio di sovrappeso e obesità.

STIMOLARE L'ESERCIZIO FISICO

Uso e abuso di alcol hanno conseguenze tangibili, tra le più immediate un rallentamento dei riflessi e della capacità di attenzione, spesso causa di incidenti stradali.

PREVENIRE L'ABUSO DI ALCOL

La prima sigaretta accesa da giovani aumenta le probabilità di sviluppare una dipendenza dal tabacco e, di conseguenza, di ammalarsi.

IMPARARE A DIRE NO AL FUMO

Sono sempre di più i giovani che, con comportamenti sessuali rischiosi, si espongono al rischio di malattie e gravidanze indesiderate.

EDUCARE AL SESSO SICURO

Fake news e bufale sono pericolose nella percezione dei rischi per la salute.

RICONOSCERE LE FAKE NEWS

L’assunzione di qualsiasi droga produce dipendenza che negli anni può creare danni irreversibili e compromettere il funzionamento del sistema nervoso centrale.

AZZERARE IL CONSUMO DI STUPEFACENTI

Bullismo e Cyberbullismo sono fenomeni in continua evoluzione: il confine tra vita on e off line è labile e tutto ciò che accade on line ha ripercussioni anche nella vita reale.

CONTRASTARE BULLISMO E CYBERBULLISMO

Una sana alimentazione durante l’adolescenza è fondamentale per prevenire malattie nell’età adulta.

MIGLIORARE LE ABITUDINI ALIMENTARI

Incentivare il lavoro di squadra promuovendo un’esperienza di cittadinanza attiva e alimentando il senso di responsabilità e di appartenenza.

INCORAGGIARE IL SENSO CIVICO

GLI STEP

I ragazzi dovranno ideare una campagna promozionale, nei modi che preferiranno (scrittura, immagini, testo, opera artistica), che promuova e sensibilizzi sugli stili di vita corretti.

I lavori concorreranno a un contest nazionale nel quale sarà decretato il progetto vincitore che diventerà la futura campagna Avis.

Di seguito gli step del progetto Best Choice:

Il progetto prende il via con la somministrazione dei questionari da compilare ai quali i ragazzi accederanno tramite un QR code.
Successivamente vengono elaborati i dati raccolti ed emergono tre temi principali che sono il risultato delle risposte dei ragazzi.

I ragazzi si uniscono in gruppi di lavoro per realizzare una campagna di comunicazione seguendo uno dei tre temi emersi dai questionari.
In questa fase si svolgono tre incontri programmati nei quali alcuni esperti daranno ai ragazzi suggerimenti utili per l’ideazione e la realizzazione dei loro elaborati.

È il tempo della competizione. In questa fase gli studenti, lavorando insieme, imparano a riconoscere le loro capacità e a confrontarsi con i propri limiti: è questo il vero obiettivo del contest.

L’ultima fase del progetto riguarda la comunicazione dei progetti e il vero risultato atteso sarà la capacità di raccogliere e trasmettere a livello territoriale i messaggi arrivati dai ragazzi attraverso i loro elaborati.
I lavori saranno presentati nel corso di una manifestazione nazionale alla quale saranno invitati rappresentanti istituzionali e del Terzo Settore.

PARTECIPA
AL
CONTEST

Entra nel gruppo di lavoro della tua scuola e collabora con i tuoi compagni per creare una campagna di comunicazione nazionale.

© AVIS REGIONALE MARCHE – via Tiraboschi, 36/F – 60131 – ANCONA (AN)
Tel. e Fax +39 071 2867653
Privacy Policy

Chiudi il menu